Progetto Alberi di Natale

Nell'ambito del progetto Malawi, Nexive ha deciso di lanciare un ulteriore progetto legato al Natale 2014: Anziché donare un albero tagliato, per Natale, Nexive ha regalato ai suoi clienti un albero piantato in Malawi. Si tratta di alberi che possono crescere e vivere a quelle latitudini e che sono utili alla popolazione locale; in particolare sono state piantate 4 specie:

Acacia Polyacantha è un albero di grandi dimensioni che può superare anche i 20 metri di altezza. I suoi fiori giallo crema formano delle spighe e le sue foglie sono abitualmente utilizzate per il foraggio. Nella medicina tradizionale, con la corteccia si realizzano decotti per combattere dissenteria e disordini gastro-intestinali.

Faidherbia albida è una specie di Faidherbia nativa dell'Africa e del Medio Oriente, e in seguito diffusasi in Asia fino a India e Pakistan. Nel Sahel svolge un ruolo determinante per l'apicoltura, perché i suoi fiori sbocciano all'inizio della stagione delle piogge, quando la maggior parte delle altre piante locali non sono fiorite. La corteccia o suoi estratti hanno anche applicazioni mediche, in particolare nella cura delle infezioni del tratto respiratorio, della malaria, della febbre e del mal di denti. Un estratto della corteccia serve anche per trattare le infezioni oftalmiche degli animali da allevamento.

Albizia è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Mimosaceae, comprendente un centinaio di specie traalberi e arbusti, originari della zona tropicale di Africa, Asia e Australia; viene utilizzata prevalentemente per l'apicoltura. Il nome è un omaggio al naturalista fiorentino Filippo degli Albizi, che per primo la introdusse in Europa nel 1740 da Costantinopoli.

Senna Siamea o Cassia Siamea è un albero sempreverde di medie dimensioni, cresce fino a 18 m di altezza, con un tronco fino a 30 cm di diametro. La corteccia è di colore grigio o marrone chiaro, le foglie sono verde-rossastro. Si sviluppa in una serie di condizioni climatiche, ma è particolarmente adatta a zone tropicali di pianura con un clima monsonico. La Cassia Siamea è una leguminosa, e come per molte leguminose, la sua caratteristica è la presenza sulle radici di un batterio, il il Rhizobium leguminosarum, che è in grado di fissare l'azoto atmosferico, migliorando così la fertilità del terreno.

Per ogni albero piantato è stata scattata una foto, associata ad un codice univoco e alle coordinate GPS, che consentono la sua visualizzazione sulla mappa.

Ti è stato regalato un albero?

Associa il tuo nome al codice albero, inserendo i tuoi dati su www.treedom.net/iltuoalbero