Informativa relativa al trattamento dei dati personali dei visitatori ai sensi del regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”)

Titolare del Trattamento (Contitolari del trattamento Art. 26 679/2016)

NEXIVE SERVIZI SRL

Indirizzo, Via Gaudenzio Fantoli 6/3 Milano 

Tel +39 02 5072 0011 

e-mail privacy@nexive.it

NEXIVE NETWORK SRL 

Indirizzo, Via Gaudenzio Fantoli 6/3 Milano 

Tel +39 02 5072 0011 

e-mail privacy@nexive.it

Responsabile per la protezione dati (DPO)

Data Protection Officer 

Indirizzo Via Gaudenzio Fantoli 6/3 Milano 

dpo@nexive.it

Informativa minima

Le Società Nexive Servizi Srl e Nexive Network Srl, determinano congiuntamente le finalità e i mezzi del trattamento e vengono definite “Contitolari del trattamento” come previsto dall’art. 26 del Regolamento (UE) 679/2016. Presso le filiali delle Società, sono in funzione sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, opportunamente segnalati prima del relativo raggio d’azione mediante l’apposizione di appositi cartelli. Le telecamere sono istallate all’esterno e all’interno del locale e riprendono i varchi di accesso e le zone limitrofe al perimetro dell’edificio.

Dati personali trattati

L’immagine visualizzata e/o registrata tramite i sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso dei titolari.

Finalità del trattamento

L’uso delle telecamere è finalizzato alla tutela della sicurezza del personale dipendente e dei soggetti che accedono alle aree videosorvegliate, nonché alla protezione dei beni e del patrimonio delle Società stesse rispetto a possibili aggressioni, furti, rapine o atti di vandalismo e qualsiasi altro atto illecito. Le riprese non saranno in nessun modo o circostanza utilizzate in contrasto con gli artt.4 e 8 dello Statuto dei Lavoratori.

Base giuridica del trattamento

Legittimo interesse.

Periodo di conservazione dei dati

Videosorveglianza: I dati che riguardano la videosorveglianza verranno conservati per un arco temporale pari a 5 giorni successivi alla rilevazione, a seguito dei quali gli stessi saranno cancellati / sovrascritti, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione come nel caso di adesione a specifica richiesta dell’Autorità e/o della Polizia Giudiziaria.

Conferimento dei dati

Obbligatorio: L’accesso alle zone videosorvegliate, segnalate tramite l’apposizione di cartelli in prossimità delle zone stesse, comporta la raccolta, la registrazione, la conservazione e, in generale, l’utilizzo delle immagini degli interessati.

Destinatari dei dati

Le immagini possono essere comunicate a soggetti operanti in qualità di titolari del trattamento, quali autorità di vigilanza e controllo ed ogni soggetto pubblico legittimato a richiedere i dati, come l’autorità giudiziaria e/o di pubblica sicurezza. 

I Dati potranno essere trattati, per conto del titolare, da soggetti designati come responsabili del trattamento, quali società che si occupano di servizi di controllo e vigilanza; società che si occupano di servizi di manutenzione del sistema di videosorveglianza.

Soggetti autorizzati al trattamento

I dati potranno essere trattati esclusivamente dai dipendenti delle funzioni aziendali deputate al perseguimento delle finalità sopra indicate, che sono stati espressamente autorizzati al trattamento e che hanno ricevuto adeguate istruzioni operative.

Trasferimento dei dati personali in paesi non appartenenti all'Unione Europea

Non è previsto il trasferimento dei dati in paesi extra-europei.

Diritti dell'interessato - Reclamo all'autorità di controllo

Contattando l’Ufficio del DPO via e-mail all’indirizzo indicato in intestazione, gli interessati possono chiedere al titolare l’accesso ai dati che li riguardano, la loro cancellazione, la rettifica dei dati inesatti, l’integrazione dei dati incompleti, la cancellazione dei dati e la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 del GDPR, laddove applicabili, nonché opporsi, in qualsiasi momento, in tutto od in parte, al trattamento dei dati necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare.

Non è esercitabile il diritto alla portabilità dei dati di cui all’art. 20 GDPR in quanto il trattamento è effettuato in esecuzione di un legittimo interesse del titolare.

In riferimento alle immagini registrate, non è in concreto esercitabile il diritto di aggiornamento, rettificazione o integrazione, nonché il diritto di rettifica di cui all’art. 16 del GDPR in considerazione della natura intrinseca dei dati (immagini raccolte in tempo reale riguardanti un fatto obiettivo).

L’interessato potrà inoltre richiedere di visionare le immagini in cui ritiene di essere stato ripreso esibendo o allegando alla richiesta idonei documenti di riconoscimento. La risposta ad una richiesta di accesso non potrà comprendere eventuali dati riferiti a terzi, a meno che la scomposizione dei dati trattati o la privazione di alcuni elementi renda incomprensibili i dati personali relativi all'interessato. Decorsi i termini di conservazione sopra indicati, sarà impossibile soddisfare la richiesta di accesso.

Gli interessati hanno il diritto di proporre reclamo all'Autorità di controllo competente.