Liberalizzazione della notifica degli atti giudiziari: vantaggi per la pubblica amministrazione

Nexive incontra i comuni della provincia di Taranto in un momento di formazione dedicato alle nuove normative che regolano il mercato postale

Milano, 19 settembre 2019 – A seguito dell’approvazione del DDL Concorrenza ad Agosto 2017 e del Decreto attuativo di Luglio 2018, la notifica di atti giudiziari e violazioni del Codice della Strada è ora entrata nel mercato postale libero. Potersi affidare a nuovi partner diventa quindi per le Pubbliche Amministrazioni una grande opportunità per raggiungere i cittadini in modo più capillare e rapido, attraverso servizi innovativi e a valore.

In questo contesto, Nexive - primo operatore privato del mercato postale in Italia e presente in Puglia con 220 punti tra filiali partner e retail point - con il Patrocinio di ANCI Puglia e del Comune di Taranto e la collaborazione dell’Università degli Studi di Bari, ha organizzato un momento di formazione presso la Sala degli Specchi del Municipio di Taranto, con l’obiettivo di aiutare le Pubbliche Amministrazioni locali a fare chiarezza sui nuovi scenari del settore postale.

In programma giovedì 26 settembre dalle 10:00 alle 13:30, l’incontro sarà l’occasione per mettere in luce i vantaggi di un mercato competitivo, in termini di incremento dell’efficienza e riduzione dei costi, con un’attenzione specifica all’evoluzione digitale dei nuovi prodotti e servizi postali, in grado di semplificare e ottimizzare numerosi processi e migliorare di fatto la qualità della vita dei cittadini.

“Dal momento dell’approvazione del decreto attuativo, Nexive si è fatta sin da subito parte attiva per diffondere presso i Comuni e le Pubbliche Amministrazioni l’innovazione normativa che la liberalizzazione del settore postale porta con sé. Un mercato più competitivo rappresenta un vantaggio non solo per aziende e PA, ma anche per cittadini e consumatori, che possono beneficiare di servizi più economici ed efficienti. In Nexive crediamo nel valore dell’innovazione e nell’importanza di investire in servizi di qualità per diventare partner strategici delle realtà con cui operiamo. Siamo felici di fare tappa anche a Taranto. La Puglia è da sempre una regione attenta all’innovazione e ci auguriamo di poter contribuire ulteriormente al suo sviluppo socio-economico. Una PA più efficiente è infatti un volano di crescita per tutto il territorio e per il tessuto produttivo locale” ha commentato Luciano Traja, AD Nexive.

All’evento oltre a Luciano Traja, AD di Nexive, interverranno Nicola Triggiani, Ordinario di Diritto Processuale Penale Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Simone Simeoni, Presidente Comitato Regionale Anutel Puglia e rappresentanti di ANCI Puglia e del Comune di Taranto.